HO VENDUTO 200 MILIONI DI FRANCOBOLLI.

L’artista italiano che piace alle poste britanniche.

di Enrico Mannucci, MAGAZINE/ Corriere della Sera, 20 DICEMBRE 2007.

Una sua opera riprodotta in 200 milioni di copie. E tutte in una volta. Cifre da record nel mondo dell’arte e dintorni. A conquistare il primato è stato Marco Ventura, 44enne pittore e grafico milanese, con una serie di immagini sacre usate dalle poste inglesi per la tradizionale emissione di francobolli natalizia. Tiratura, appunto, 200 milioni di pezzi. Il primato è doppio perchè Ventura – che rielabora con arguta precisione scene e posture tipiche della pittura rinascimentale – è anche il primo artista italiano chiamato a un compito del genere dall’ente britannico. La mano di Ventura è ben nota ai lettori di riviste come Time, The Guardian Review e The New York Times Book Review: ” Ma questa è una storia diversa. Fa effetto vedersi riprodurre un lavoro in tante copie. Ma non è stato semplice. A questa serie avevo cominciato a lavorare nel dicembre 2004. Royal Mail tiene molto a questo appuntamento e c’è voluta una lunga serie di aggiustamenti e correzioni sui formati per arrivare al risultato finale”.